ps29_napoletana

Classica napoletana

Francesco D'Errico

 12,00

Esaurito

COD: PS029 Categorie: , Tag:

Produttore artistico: Francesco D’Errico e Salvatore Tranchini

musicisti: Carmela Femiano: voce – Francesco D’Errico, piano, – Paolo Iannarella, winds – Daniele Esposito: basso – Salvatore Tranchini: batteria


Qualche notizia Tecnica

Studio: Il Parco – Napoli – Sound engineer: Carlo Gentiletti

Il lavoro è stato registrato in digitale su Protools 24

Masterizzazione: Robert Fix

Francesco D'Errico

Pianista, compositore.

Nasce nel 1962. Laureato in Filosofia con una tesi in filosofia teoretica dal titolo”Leibniz e la musica”Intraprende lo studio del pianoforte e della composizione a Napoli.

Tra i suoi insegnanti il compositore Enrico Renna. Per il jazz ha seguito numerosi seminari dispecializzazione in Italia e all’estero partecipando a corsi tenuti da musicisti quali:F.D’Andrea, M.Ozone, G.Burton, R.Bairach, J.Diorio, K.Wheeler, C.Corea,P.Metheny, E.Rava, “Oregon”, J.DeJohnette, C.Haden, S.Khun, M.Longo. Ha seguito inoltre il corso triennale di analisi musicale a cura della SIDAM.

Francesco D’Errico dal 1988 si esibisce con formazioni a proprio nome in numerosi jazz club italiani e stranieri tra i quali ricordiamo: il Lennie Tristano (Aversa); il Billie Holiday (Roma); il Kabala (Pescara); Le Caveau (Losanna); Jazz Reihe Witike(Zurich). Partecipa, inoltre, a numerosi jazz festival come: Jazz in’It (Vignola); Euro Jazz (Napoli); Marajazz (Maratea); Salerno Estate (Salerno); Jazzeventum (Benevento); Orsara Musica (Orsara); Jazz Meets the World (Napoli); Segnali (Napoli).

Nel settembre del 1990 è selezionato come pianista compositore, assieme ad altrimusicisti, tra i quali M.P.De Vito e D.Sepe, per realizzare un concerto alla Biennale delle arti giovanili del mediterraneo (sez. jazz) tenutosi a Marsiglia (Francia). Risulta ottavo nel referendum “miglior nuovo talento italiano” indetto nel 1990 dalla rivista specializzata Musica Jazz.Partecipa inoltre a numerose trasmissioni radiofoniche RAI come musicista solista ed arrangiatore, tra queste ricordiamo “Audio Box” e “Invenzioni a due voci”.

Nel 1991 D’Errico fonda la “Movies Band” dietro lo stimolo dell’Ass. “G.Barattolo”che, in collaborazione con la cattedra di Storia del Cinema dell’Università di Napoli,gli commissiona il commento sonoro a numerosi films muti, tra questi ricordiamo il”Nosferatu” di Murnau (1922).

Nel 1993 vince, insieme con la coreografa Monica Francia, il premio “Ricordi”messo in palio dalla casa editrice milanese in seno al concorso internazionale di video-danza “Il coreografo elettronico”. Le partiture delle musiche vengono in seguito edite e pubblicate da Casa Ricordi.

Nel 1997 vince il premio “Vulcano metropolitano”. D’Errico compone musiche per il teatro e per il cinema. Qui ricordiamo la colonna sonora del cortometraggio “Angeli” di Domenico Ciruzzi, vincitore del festival di Fano. All’attività concertistica in duo, trio, quartetto e quintetto, a quella con la “Movies Band”, alla produzione discografica, D’Errico affianca con passione quelladidattica tenendo sul territorio nazionale numerosi corsi e seminari sia teorici siastrumentali. Brevemente ricordiamo qui i seminari di Maratea: Marajazz, quelli di Orsara Musica, gli incontri seminariali sulla storia del jazz tenuti presso l’accademia di Belle Arti di Napoli in seno al corso di storia dell’arte e la sua lunga collaborazione didattica con l’Associazione Napoletana Diffusione Jazz (ANDJ), dove ha insegnato pianoforte jazz, armonia ed arrangiamento. Insegna inoltre presso l’Isfom (scuola di formazione per musicoterapisti) e collabora con l’Ismez di cui è anche direttore artistico per la sezione jazzistica.

Nel 1997 D’Errico fonda il progetto “Napoletana”. Una attenta e rispettosarivisitazione della grande tradizione musicale propria della canzone napoletana classica. D’Errico ha collaborato inoltre, scrivendo diversi articoli e contributi con le riviste:”Analisi” (ed. Ricordi); “Konsequenz” (ed.ESI) “Bollettino AMJ” (ed. Ragiaschi) e Jazz it.

Tra l’estate e l’autunno del 1998 D’Errico si é trasferito a New York (USA) per approfondire la conoscenza del linguaggio jazzistico e per registrare un CD inquartetto con il sassofonista David A. Gross, il contrabbassista Eddie Gomez ed ilbatterista Bob Moses.

Discografia
Anno, Etichetta, Titolo
1989, Nonplusultra SSP03 L, Lunaria
1992, YVP Music, Tartana
1996, Polosud PS011, Le mille e una notte
1997, Polosud PS023, Riflessi e ideati
2000, Polosud PS029, Napoletana
2000, YVP Music, Ave of the Americas

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.