De pie, Cantar

Canzone d'autore

 12,00

COD: PS079 Categoria: Tag:

Descrizione

E PIE, CANTAR :

la nueva canción chilena incontra la canzone d’autore

Dialoghi di sponde occidentali

 

AndreaSbanda

 

 

La contaminazione che intercorre fra esperienze culturali differenti è un percorso comunemente battuto ed accettato. Ma cosa può succedere se si incontrano mondi diversi per storia ed esperienza, desiderosi di reinventarsi e non di giustapporsi?

DE PIE, CANTAR è la registrazione dell’abbraccio fra il mito della Nueva canción cilena e le sonorità rock folk della canzone d’autore italiana, disco pubblicato dalla benemerita Polosud.

Horacio Durán, musicista di fama planetaria, alfiere da più di trenta anni con gli Inti Illimani di una musica d’avanguardia e popolare al tempo stesso è della partita. Ha saltato un paio di oceani per condividere, su una delle sponde del Mediterraneo, il suo patrimonio di perizia e passione con altri.

Con AndreaSbanda, per esempio, che da questa parte del mondo c’erano già. Che hanno messo a disposizione il loro bagaglio di canzoni italiane, ironiche e appassionate. Che hanno vinto un Premio Recanati (nel 1995) e pubblicato “D’altro canto” ed.Polosud, un disco che ospita Fausto Cigliano, Daniele Sepe e Francesca Zurzolo. E con Brunella Selo, voce storica della scena musicale napoletana, che impreziosisce le tracce di “DE PIE, CANTAR” con una memorabile interpretazione di un capolavoro di Victor Jara.

Il disco prende il nome da un verso celeberrimo di “El pueblo unido”, vero inno transnazionale da almeno un quarantennio dell’autodeterminazione dei popoli e degli individui, espressione che racchiude al tempo stesso una specie di esortazione alla consapevolezza di sé e all’amore per gli altri,

alla condivisione.

L’amore, che è il vero motore di questo incontro.

L’amore per l’altro, per la sua cultura, per le sue scelte, per le differenze, da rispettare e da superare. L’amore che cambia il mondo e qualche volta lo salva. L’amore che non dimentica e che, con sofferenza, aiuta anche a non dimenticare.

L’amore, terribile e bellissimo, che sostiene le musiche di questo disco, che dà vita alle melodie di Victor Jara ( “La partida”, “El aparecido” la già citata “Luchín”),che anima i temi struggenti di brani tradizionali o di Horacio Salinas ( “El mercato Testaccio”, “Cueca de la ausencia”, “Tata San Juan”, “Entre amor”dello stesso Durán, tutti capisaldi indimenticabili del repertorio degli Inti Illimani) . L’amore, infine, che Horacio ha profuso nell’interpretare  L’indifferenza è una febbre, canzone degli AndreaSbanda dal sapore popolare europeo, arricchita e rinvigorita dalle sonorità del charango. Non mancano le proposte originali del gruppo, “Impara” e “Non sono indispensabile”, entrambe antidoti potenziali contro il delirio di onnipotenza in agguato per noi tutti dietro il solito, inevitabile angolo, proposte ironiche, ma soprattutto oneste. Come l’intero lavoro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

De pie, Cantar

Songwriter

 12,00

COD: PS079 Categoria: Tag:

Informazioni aggiuntive

Andrea Campese (Andreasbanda)

He contributed, as a singer and a composer, to found and develop many Neapolitan bands in ‘70 and ‘80.

In1992 he founded the Andreasbanda, with which:

1) won the Recanati award – 6° edition – 1995

2) recorded the cd Vedi alla voce banda, (Ed. Polosud, 1996)

3) gave his contribute to many compilations with unpublished songs (Napoli Sound System, Nuove tendenze della canzone d’autore, Con Senso);

4) did many concerts and joint tv and radio shows (Rai2, TMC, radiouno e radiotre, together many local and national broadcastings).

Andrea Campese played as author/ performer in cds: Kammermuzak (by Compagnia Musicale Paolo Di Sarcina); Spingole (by Alan Wurzburger); Viento ‘e mare (by Rua Port’Alba).

He collaborated, in 1986 and 1987, with artists like: Roberto De Simone (Carmina Vivianea, ed. ‘86 e ‘87), Eugenio Bennato (Concerti alle Ville Vesuviane, Concerto per Pulcinella at Teatro Mediterraneo), Horacio Duran (of Inti Illimani), Enzo Nini.

He worked with l’Ensemble vocale of Naples and with the band playing medieval music Laude Novella. He founded the vocal group “a cappella” Campet Singers (1993) and recorded the cd Vocali e consonanti (Limousine – Flying Records).

He collaborated with Daniele Sepe to adapt in Italian Victot Jara's lyrics (Conosci Victor Jara ?, cd Il Manifesto).

He recorded the cd "Daltro Canto" (Ed. Polosud) in 2003

Andrea Campese & Sbanda

This is a presentation for songs to sing and, hopefully, to listen to.

The question is: is it possible to find a way to combine communication and research? Is it possible to immagine melodies, harmonies,rithms,both respecting all the several roots they come from and attentive to the several imputs given by the present and suggested by the future? Is it possible to tell stories that cannot pass over silence, to show feelings that cannot be frustrated, without making people suicide, and all this said with a simple and direct language, without being banal?

Cock! that's a problem. And it can't be resolved.

Anyway, nothing can prevent our heroes, Andrea Campese & Sbanda, from trying and, hopefully, giving some good contribute to solve this problem.

After the experience with Andreasbanda, Andrea campese set up the Sbanda, contributing to get together musicians coming from very different backgrounds (rock, jazz, cultured and popular music).

The band is both a rock and a little chamber and popular ensamble band. Andrea Campese & Sbanda combines a research based on rithms and sounds coming from European tradition, centred on the use of mazurka, rumba and western ethnic music, re-elaborated with a modern taste, open to many imputs and spread with irony. Andrea Campese & Sbanda does concerts where lightness and research, irony and engagment, are balanced and equivalent.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.